Daniela Maggiorano
Psicologa Psicoterapeuta
Oltre alla professione clinica, svolgo con passione una meravigliosa attività in acqua con genitori e neonati. Grazie all’incontro con tanti genitori e bambini, ho scoperto in quest’attività un grande potenziale a livello di relazione genitore/bambino: l’acqua favorisce molto il contenimento, il contatto e l’accudimento, elementi fondamentali grazie ai quali il bambino si sente amato e riconosciuto nei propri bisogni. Tutto ciò mi ha spinto a scrivere la mia Tesi di Specializzazione in Psicoterapia proprio sul tema dell’acquaticità secondo la Gestalt.

ACQUATICITA’ NEONATALE

Partecipare ai percorsi di Acquaticità Neonatale significa partire per un viaggio intenso ed emozionante, dove potrai sperimentare il contatto pelle a pelle con il tuo bambino avvolti dal massaggio tiepido dell’acqua, scoprire il divertimento nel fare insieme delle attività imagecompletamente nuove per entrambi, e perché no potrai anche concederti un momento per rilassarti insieme al tuo bambino, sempre supportata dalla guida di una conduttrice esperta della relazione. Il Percorso di Acquaticità è un’attività che favorisce il naturale riavvicinamento all’acqua da parte del neonato, dal momento che è un ambiente molto simile a quello in cui si è formato, cresciuto e nutrito per 9 mesi. Essere immerso in un liquido tiepido, avvolto dal calore corporeo della mamma, potrà far sperimentare al bambino la piacevole sensazione di sicurezza e protezione vissuta nel grembo materno.

PERCHE’ PARTECIPARE AD UN CORSO DI ACQUATICITA’?

Sono numerosi gli studi che sostengono che i primi 3 anni di vita siano fondamentali per lo sviluppo psico-fisico del bambino, e la qualità delle relazioni e delle attività svolte in questa fase della vita andrà a dare forma e ad influenzare l’identità in evoluzione del bambino. L’Acquaticità Neonatale rafforza indubbiamente image il legame mamma-neonato, incide sull’autostima, sulla sicurezza e fiducia nelle proprie capacità. Sperimentando continue stimolazioni su tutto il corpo grazie al massaggio dell’acqua, ai diversi tipi di movimento ed al contatto corporeo, il bambino svilupperà una maggiore sensibilità sensoriale, e quindi si può ipotizzare un sentire emotivo più sensibile e consapevole. Da un punto di vista fisico i benefici riguardano il rafforzamento del sistema circolatorio e respiratorio grazie alla sollecitazione del cuore e dei polmoni, il miglioramento della tonicità muscolare grazie ai diversi esercizi proposti, l’aumento della forza e della resistenza fisica, il rafforzamento del sistema immunitario.

DOVE E QUANDO

Il corso si svolge presso la Virgin Active di Ostia la domenica mattina dalle 11.00 alle 12.30 ed è suddiviso per fasce d’età a partire dai 3 mesi.